Un sito di e-commerce? Ecco i motivi per cui CONVIENE aprirlo


Se gestite una piccola attività commerciale come un negozio di abbigliamento, di calzature o una profumeria, probabilmente vi sarete posti questa domanda “Posso aumentare le vendite del mio negozio con un sito di e-commerce?”

Innanzitutto è bene precisare che vi state ponendo la domanda sbagliata, quella corretta è “Chi e perchè comprerebbe nel mio negozio on-line?”.

In questo post vi spieghiamo quali sono i motivi che dovrebbero spingerci ad aprire un sito che vende on line, ma vi consigliamo anche di leggere l'articolo dove spieghiamo perché NON dovreste farlo.

Rispondiamo alla domanda che ci siamo posti.

ORIGINALITÀ DEL PRODOTTO Se il vostro prodotto è assolutamente originale, ha caratteristiche uniche, ma soprattutto ha già una certa popolarità su un gruppo di acquirenti possibili, allora avete fatto centro! Il caso accademico è quello dei prodotti agroalimentari, ancora meglio di nicchia, che una piccolissima fetta di mercato ha già provato e per una serie di ragioni hanno una serie di caratteristiche che non trova in altri prodotti simili. Facciamo un esempio: se i turisti che frequentano la vostra zona assaggiano i vostri prodotti in vacanza e vorrebbero gustarli anche in altri periodi dell’anno, allora forse potete iniziare a pensare ad un sito di e-commerce. Il solito ragionamento potrebbe essere valido anche valido per prodotti estetici con ingredienti particolari, piccoli oggetti di artigianato oppure per articoli sportivi, tecnologici, ma prima che vi precipitate a chiamare il vostro webmaster vi consiglio di finire di leggere questo articolo...

MARGINE DI GUADAGNO Anche se il vostro prodotto è originale e richiestissimo dovete comunque fare i conti con alcuni costi fissi e variabili per la gestione di un sito di e-commerce, quindi dovrete valutare il vostro profitto al netto di tutti questi. Maggiore sarà il margine sul vostro prodotto, meno il canale di vendita via web inciderà sui vostri incassi. Avete fatto un calcolo? Vale sempre la pena? Benissimo, allora leggete l’ultimo paragrafo...

ASSENZA DEL PRODOTTO SU ALTRI MERCATI Torniamo all’esempio del prodotto tipico che il turista, colto da nostalgia vacanziera, vuole assolutamente mangiare a gennaio o a febbraio… Se siete gli unici che possono dargli questa possibilità allora probabilmente si rivolgerà al vostro sito, ma se per qualche motivo lo stesso prodotto potrà trovarlo in un supermercato, allora molto probabilmente lo acquisterà lì, anche ad un prezzo leggermente maggiore, perchè gli acquirenti sono “pigri” e la GDO sfrutta una serie di espedienti psicologici che convinceranno il vostro cliente.

ACQUISTO CONSAPEVOLE Un buon metodo per convincere l’acquirente a rivolgersi al vostro e-commerce, anche per prodotti non originali, è legare l’acquisto ad implicazioni sociali o economiche. Se siete un agricoltore potete raccontare che acquistando i vostri prodotti si contribuirà a mantenere intatto il paesaggio agricolo del luogo dove risiedete: ad esempio vendita farina di castagna collegata alla conservazione di un castagneto secolare, rivendita di cioccolato equo-solidale oppure frutta e ortaggi prodotti da associazioni di volontariato con implicazioni nel sociale. Ovviamente più sarete bravi a raccontare la vostra storia e più avrete successo nelle vendite online

SIETE SEMPRE CONVINTI CHE VALE LA PENA APRIRE UN SITO DI E-COMMERCE? NOI POSSIAMO FORNIRVI UN PREVENTIVO A PREZZI IMBATTIBILI E SUGGERIRVI ANCHE SOLUZIONI ALTERNATIVI MOLTO CONVENIENTI. CONTATTACI SUBITO!

email: lunigianamarketing@gmail.com

Tel. 333 71 61 477

Whats App

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2015 LUNIGIANA Marketing & Web

di Andrea Pellini

Via E.Casciari, 30 M Aulla (MS)

 

P.I. 01326370457

 

  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon
  • Google+ App Icon